Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei  

“I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze sia adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del  lavoro, sia coerenti con le capacità e le scelte personali”. (art. 2 comma 2 del regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei…”).  

Per raggiungere questi risultati occorre il concorso e la piena valorizzazione di tutti gli aspetti del lavoro scolastico: 
  • lo studio delle discipline in una prospettiva sistematica, storica e critica;   
  • la pratica dei metodi di indagine propri dei diversi ambiti disciplinari; 
  • l’esercizio di lettura, analisi, traduzione di testi letterari, filosofici, storici, scientifici, saggistici e di interpretazione di opere d’arte; 
  • l’uso costante  del laboratorio per l’insegnamento delle discipline scientifiche;    
  • la pratica dell’argomentazione e del confronto; 
  • la cura di una modalità espositiva  scritta ed orale corretta, pertinente, efficace e personale; 
  • l‘uso degli strumenti multimediali a supporto dello studio e della ricerca. 
[tratto da Allegato A - Regolamento di riordino dei Licei del 15 marzo 2010]